GENOVA - Corso di primo livello per assaggiatori (31 ottobre - 20 novembre)

MILANO – Corso di primo livello per assaggiatori (23 ottobre – 20 novembre)
9 October 2018
LERICI (SP) – Corso di primo livello per assaggiatori (14 novembre – 12 dicembre)
17 October 2018
Visualizza tutti

GENOVA – Corso di primo livello per assaggiatori (31 ottobre – 20 novembre)

Nuova opportunità di formazione spiritosa in Liguria, con il corso di primo livello in programma a Genova da mercoledì 31 ottobre a martedì 20 novembre. Le cinque lezioni settimanali si svolgeranno all’Istituto Alberghiero “Marco Polo”, in via Sciaccaluga, e accompagneranno gli aspiranti assaggiatori di grappa e acquaviti a conoscere da vicino il mondo spiritoso, dalla produzione al consumo consapevole, in compagnia degli esperti assaggiatori di Anag Liguria.  Ogni lezione si chiuderà con la degustazione guidata di alcune grappe e a salutare il corso sarà una visita in distilleria. Le iscrizioni sono aperte, contattando Anag Liguria al numero 366-9019372 oppure all’indirizzo presidente.liguria@anag.it.

Il programma. Il corso si aprirà con la consegna del materiale didattico e la presentazione di Anag e della scheda adottata nella degustazione di grappa e acquaviti. Le lezioni successive illustreranno i principi dell’assaggio, coinvolgendo vista, olfatto, retrolfatto e gusto; le origini e le norme della produzione di grappa e acquaviti d’uva e delle tecniche di distillazione, e l’unicità della grappa, acquavite 100 per cento italiana. L’ultima lezione sarà dedicata alla “cultura del buon bere”, per conoscere meglio l’alcol e i suoi limiti e promuovere un consumo consapevole, attento alla qualità piuttosto che alla quantità del prodotto. Al termine del corso seguirà una visita in distilleria e la consegna di un attestato di partecipazione, propedeutico anche al corso Anag di secondo livello che prevede il rilascio della ‘patente di assaggiatore’.

Informazioni. La quota di partecipazione comprende la valigetta con cinque bicchieri da degustazione, le dispense delle lezioni, le schede di degustazione Anag, lo Statuto sociale dell’associazione e il pieghevole “I miei assaggi”. Per partecipare al corso è richiesta l’iscrizione ad Anag, da versare anche al momento dell’iscrizione.