VALLE D'AOSTA - Corso di primo livello (17 ottobre - 14 novembre) - Secondo livello intensivo (7 e 14 novembre)

FIRENZE – Corso di primo livello per assaggiatori (23 ottobre – 20 novembre)
3 October 2018
AREZZO – Corso di secondo livello per assaggiatori (17 ottobre – 21 novembre)
5 October 2018
Visualizza tutti

Doppio appuntamento con la formazione spiritosa in Valle d’Aosta. Mercoledì 17 ottobre prenderà il via il corso di primo livello con cinque lezioni settimanali in programma fino a mercoledì 14 novembre nelle distillerie Saint Roch, a Quart, e La Valdotaine, a Saint Marcel. Ogni appuntamento si chiuderà con la degustazione guidata di alcune grappe, mettendo in pratica le nozioni acquisite durante le serate e insegnando ai corsisti come valutare la qualità di un distillato mettendo in campo vista, olfatto e gusto. Al termine del corso è prevista una visita in distilleria.

Mercoledì 7 novembre, inoltre, inizierà il corso di secondo livello per coloro che nei mesi scorsi hanno partecipato al primo livello e che potranno conseguire la Patente di assaggiatore. Le sei lezioni previste saranno concentrate in due appuntamenti intensivi in programma nelle due distillerie mercoledì 7 e mercoledì 14 novembre. Le lezioni si chiuderanno con la degustazione guidata di alcune grappe e distillati e una visita in distilleria.

L’organizzazione dei due corsi, curata da Anag Valle d’Aosta, conta sul supporto di Anag Liguria. Per informazioni e iscrizioni, è possibile contattare gli indirizzi e-mail anagvalledaosta@gmail.com e anagliguria@gmail.com.

Il programma del corso di primo livello si aprirà con la consegna del materiale didattico e la presentazione di Anag e della scheda adottata nella degustazione di grappa e acquaviti. Le lezioni successive illustreranno i principi dell’assaggio, coinvolgendo vista, olfatto, retrolfatto e gusto; le origini e le norme della produzione di grappa e acquaviti d’uva e delle tecniche di distillazione, e l’unicità della grappa, acquavite 100 per cento italiana. L’ultima lezione sarà dedicata alla “cultura del buon bere”, per conoscere meglio l’alcol e i suoi limiti e promuovere un consumo consapevole, attento alla qualità piuttosto che alla quantità del prodotto. Al termine del corso seguirà una visita in distilleria e la consegna di un attestato di partecipazione, propedeutico anche al corso Anag di secondo livello che prevede il rilascio della ‘patente di assaggiatore’.

Il programma del corso di secondo livello è dedicato a tecniche di vinificazione, distillazione e invecchiamento, ai distillati internazionali, alle grappe regionali e alle tecniche di degustazione di grappa e acquaviti, con spazio per storia, caratteristiche e diversi metodi di distillazione.

Informazioni. La quota di partecipazione al corso di primo livello comprende la valigetta con cinque bicchieri da degustazione, le dispense delle lezioni, le schede di degustazione Anag, lo Statuto sociale dell’associazione e il pieghevole “I miei assaggi”. Per partecipare è richiesta l’iscrizione ad Anag, da versare anche al momento dell’iscrizione.