A Montespertoli Anag congeda oltre 90 docenti e relatori “spiritosi” con lezioni e degustazioni

Montespertoli (Firenze): novanta assaggiatori Anag da tutta Italia pronti a diventare docenti
7 February 2018
Visualizza tutti

Nel mondo di grappa e distillati non si finisce mai di imparare e di scoprire aromi, profumi, tecniche di produzione e valorizzazione del prodotto. Per questo motivo, oltre novanta assaggiatori dell’associazione Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti in arrivo da tutta Italia si sono dati appuntamento da venerdì 9 a domenica 11 febbraio a Montespertoli, nel Centro per la Cultura del Vino “I Lecci” del Museo della Vite e del vino, per una tre giorni a tutto “spirito” che li ha congedati nuovi relatori e docenti. Ad aprire i lavori sono stati il saluto di Paola Soldi, presidente federale Anag e di Alessio Mugnaini, vicesindaco di Montespertoli.

I tre giorni hanno coinvolto gli assaggiatori in lezioni su analisi sensoriale, fermentazione, distillazione e invecchiamento in compagnia di esperti qualificati, prima di lasciare spazio alla pratica con la degustazione di distillati internazionali e grappe invecchiate. Ad arricchire l’appuntamento è stata anche una cena-degustazione a base di prodotti tipici del territorio, offerti dall’Associazione Produttori Colline Toscane.

Grazie al corso di aggiornamento, le “nuove leve” potranno rafforzare la squadra di docenti e relatori Anag impegnandosi nella formazione di nuovi assaggiatori, conducendo lezioni nei corsi “spiritosi” di primo e secondo livello e partecipando attivamente alle iniziative di promozione di grappa e distillati che vedono impegnata l’associazione in serate di degustazione ed eventi enogastronomici in tutte le regioni.