A Vinum 6.000 degustazioni di grappa piemontese

whisky
‘Il giro del mondo col whisky’: 11 maggio a Ferrara
2 May 2017
2016-12-05-photo-00000017
‘Cena a tutta grappa…e non solo’ a Ferrara (lunedì 29 maggio)
16 May 2017
Visualizza tutti
vinum 3

vinum 1Grande affluenza allo stand di Istituto Grappa Piemonte allestito per Vinum ad Alba, l’evento dedicato alle produzioni enologiche di Langa, Roero e Monferrato che si è svolto negli ultimi giorni di aprile fino al 1 maggio. Sono state quasi 6.000 le degustazioni di grappa offerte al pubblico della manifestazione che ha registrato numeri da record: un pubblico in gran parte giovane, con una importante affluenza di stranieri provenienti soprattutto da Stati Uniti, Russia, Giappone, Francia ed anche dai Paesi del nord Europa.

La presenza di visitatori da tutto il mondo ha certamente rappresentato un carattere importante, una occasione per far conoscere la Grappa – prodotto d’eccellenza unicamente italiano – a consumatori che non si erano mai avvicinati ai nostri distillati di vinaccia. Nei 7 giorni della manifestazione è stata preziosa la presenza dei mastri distillatori, titolari delle distillerie aderenti l’Istituto, che hanno trasmesso la passione per il lavoro agli alambicchi, raccontando il prodotto e guidando gli assaggi.

vinum 3Un particolare ringraziamento va rivolto anche agli assaggiatori professionisti ANAG che hanno dato un importante contributo per gestire le degustazioni, affrontando in certi momenti una vera fiumana di visitatori che si accalcava allo stand.

Un successo reso possibile anche e soprattutto grazie alle aziende, alcune delle quali hanno fornito prodotto aggiuntivo per far fronte alla richiesta. Oltre 150 bottiglie hanno sfilato sul banco d’assaggio dello stand proponendo una grande varietà di prodotto che rappresentava l’intera gamma dei vitigni coltivati in Piemonte, offrendo la scelta fra le grappe giovani e quelle invecchiate nei legni, oltre alle tante aromatizzate che incontrano sempre il favore del pubblico per la varietà dei gusti.

Per Istituto Grappa Piemonte l’evento è infine risultato una positiva azione promozionale, l’impegno annuale di maggior rilievo nell’ambito della annuale attività, una vetrina irrinunciabile per seminare la conoscenza della grappa piemontese, un lavoro che si è concretizzato anche attraverso una diretta radiofonica e con la consegna di circa 500 cartine che guideranno certamente i visitatori verso le 19 distillerie che fanno parte di questo sodalizio.

Fonte: Ufficio stampa Istituto Grappa Piemonte