Anag saluta la conferma di Antonio Emaldi alla guida di AssoDistil

Friuli e Sicilia: due regioni “spiritose” a confronto con Anag Emilia Romagna (5 giugno)
22 May 2018
Cena di fuoco a Siena con Anag Siena e Anag Firenze
4 June 2018
Visualizza tutti

L’associazione Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti saluta con piacere la recente conferma di Antonio Emaldi nel ruolo di presidente di AssoDistil e rinnova, attraverso la presidente federale Paola Soldi, la piena disponibilità a collaborare per promuovere sempre di più il settore della distillazione e i suoi prodotti puntando su qualità e cultura del buon bere consapevole.

Questa è, da sempre, la mission principale che Anag porta avanti con le sue attività, iniziative e corsi di formazione per nuovi assaggiatori spiritosi e che è stata ribadita anche nella due giorni di Gocce di Stilla con cui si sono aperti i festeggiamenti per i 40 anni dell’associazione. In quella occasione, che ha coinvolto, con piacere, anche numerosi produttori soci di AssoDistil, è stata ribadita la necessità e l’importanza di valorizzare un’eccellenza 100 per cento italiana come la grappa e l’intera produzione “spiritosa” nel nostro Paese.

“Solo unendo le forze di tutti i soggetti coinvolti – afferma la presidente Anag, Paola Soldi – potremo, finalmente, dare il valore che merita al distillato di bandiera e a tutto il mondo della distillazione che, in Italia più che altrove, porta con sé un patrimonio non solo economico e produttivo ma anche sociale e culturale, da nord a sud. Anag è pronta a fare la sua parte, insieme ai suoi soci assaggiatori e agli appassionati che si avvicinano sempre di più a questo mondo affascinante e ricco di aromi e profumi che ci raccontano quanto sia bella e variegata l’Italia, anche nei terroir da cui arrivano le vinacce”.