Concorso Mondiale del Sauvignon a Udine: c'è anche la grappa

Corso per Barman a Firenze, con ABI Professional e Associazione culturale Arkiwine – Taste Architecture
28 February 2019
Grappa ancora protagonista in tv, su Rai3
15 March 2019
Visualizza tutti

Concorso Mondiale del Sauvignon a Udine: c’è anche la grappa

Il Concorso Mondiale del Sauvignon, in programma per la sua decima edizione a Udine da domani, giovedì 7 a sabato 9 marzo, sarà arricchito dalla presenza spiritosa della grappa come tipicità nazionale e regionale. Il distillato 100 per cento italiano, che in Friuli Venezia Giulia conta su undici distillerie, è stato inserito, per la prima volta, fra i prodotti tipici del territorio e si prepara a farsi conoscere da vicino da degustatori, giornalisti, esperti e critici in arrivo da tutto il mondo. A guidarli nella conoscenza spiritosa saranno gli esperti assaggiatori di Anag Friuli Venezia Giulia, che avranno, così, l’opportunità di promuovere e valorizzare di fronte a una qualificata platea l’associazione nazionale e le sue attività in tutta Italia unite dalla “cultura del buon bere consapevole”.

Il coinvolgimento di Anag Friuli Venezia Giulia, rappresentata dal presidente Enzo Di Zorzi e da un’assaggiatrice dell’associazione regionale, inizierà la sera di domani, giovedì 7 marzo alla conferenza di apertura del Concorso Mondiale del Sauvignon, in programma all’hotel Astoria con un percorso dedicato a sapori e prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia. A introdurre il mondo spiritoso sarà lo stesso Enzo Di Zorzi, che presenterà l’associazione Anag e proporrà un’analisi sulla produzione e il consumo di grappe e distillati in Friuli Venezia Giulia e sulle potenzialità della grappa sui mercati mondiali.

La presenza spiritosa entrerà nel vivo con le degustazioni guidate, che accompagneranno il buffet della giornata di apertura, i pranzi e le cene dei partecipanti, prima di salutare tutti i presenti alla cena di gala che chiuderà il Concorso Mondiale del Sauvignon al Castello di Spessa, a Capriva del Friuli. I protagonisti delle degustazioni saranno 35 prodotti presenti sul banco d’assaggio, fra grappe, acquaviti d’uva e amari tradizionali del territorio, messi a disposizione da tutte le distillerie del Friuli Venezia Giulia e serviti in calici di degustazione Anag.