Denominazione Comunale d'origine per il Bargnolino, in attesa del suo concorso 'spiritoso' a Salsomaggiore Terme

Grappa protagonista ‘spiritosa’ a Wine Festival (Lastra a Signa, Fi – 10-11 giugno)
1 June 2017
Vertici Anag ancora rosa, con la rielezione di Paola Soldi
20 June 2017
Visualizza tutti

Denominazione Comunale d’origine per il Bargnolino, il liquore ottenuto con le bacche del prugnolo selvatico tipico dei territori di Parma e Piacenza, con una ricetta ‘spiritosa’ tramandata di generazione in generazione e protagonista del concorso che ogni anno coinvolge anche gli assaggiatori Anag dell’Emilia Romagna. L’ufficialità è arrivata nelle scorse settimane, durante l’iniziativa dedicata ai prodotti De.co «made in Salso»:  i prodotti della Gelateria Sanelli, il liquore “Bargnolino di Salsomaggiore”, il “Sale di Salsomaggiore”, i “Cioccolatini al Sale di Salsomaggiore” e le “Praline ai Liquori Tipici di Salsomaggiore”, l’antica ricetta salsese dei “Malfatti con ricotta ed erbette” e un’altra storica ricetta salsese, quella degli “Anolini al pane e formaggio”.

Domenica 8 ottobre il concorso dedicato al Bargnolino e alla migliore produzione ‘fatta in casa’ del liquore tipico tornerà ad animare Piazza Brugnola, a Salsomaggiore Terme, dove è nata la ricetta è nata, e coinvolgerà gli assaggiatori di Anag Emilia Romagna nella giuria di valutazione, rafforzando l’impegno avviato da diversi anni da Anag Parma per riscoprire, valorizzare e promuovere questo distillato legato al territorio.