Distillati protagonisti sabato 19 settembre alla Douja d’Or, con un convegno e la premiazione del ‘Premio Alambicco d’Oro’. Il programma

programma Asti 19.09Si avvicina il doppio appuntamento in programma sabato 19 settembre ad Asti, in occasione del 49° concorso enologico nazionale Douja D’Or: il convegno dedicato alla produzione dei distillati in Italia e a una crescente “cultura del buon bere consapevole” e la premiazione ufficiale delle grappe e acquaviti vincitrici del 32° concorso “Premio Alambicco d’Oro”.

Il programma di sabato 19 settembre. La mattina dedicata ai distillati si aprirà alle ore 10 con i saluti del sindaco di Asti, Fabrizio Brignolo, e del presidente della Camera di Commercio di Asti, Erminio Goria. Il convegno “Consumatori consapevoli. Il ruolo delle associazioni”, poi, entrerà nel vivo con gli interventi dei rappresentanti Anag, sul ruolo dell’associazione nel panorama italiano della distillazione, e dell’Istituto Nazionale Grappa, sul “sistema Italia” della grappa e la consapevolezza nella promozione del prodotto di bandiera. Durante l’appuntamento, inoltre, l’Istituto Grappa Piemonte presenterà ufficialmente il nuovo documento-video realizzato per promuovere l’intero comparto regionale piemontese e interverrà con un contributo sull’indicazione geografica delle grappe.

La mattina continuerà, poi, con la premiazione dei prodotti vincitori del 32esimo concorso “Premio Alambicco D’Oro”, prevista intorno alle ore 10.45, prima di lasciare spazio alle loro degustazioni, guidate dai soci assaggiatori di Anag Piemonte e delle altre delegazioni regionali. Alcune grappe e acquaviti vincitrici del concorso Anag, inoltre, saranno in degustazione per l’intera durata della Douja d’Or, dall’11 al 20 settembre, presso il banco d’assaggio, che proporrà anche i distillati delle aziende aderenti all’Istituto Grappa Piemonte.