Anag e GIA alla 1° Selezione del miglior salame crudo del Cuneese
8 November 2016
Grappa e acquaviti danno ‘spirito’ all’edizione speciale del FWE
9 November 2016
Visualizza tutti

unnamedDomenica 13 novembre, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19, a Silvano d’Orba (Alessandria) avrà luogo la tradizionale festa annuale della Distilleria Gualco, che richiama da molti anni tantissimi visitatori in arrivo, anche da lontano, per immergersi in un mondo di profumi e di sapori e per celebrare il rito autunnale della distillazione della grappa.

Questa storica azienda fu fondata nel 1870 e oggi, dopo tanti anni, il nome di Silvano d’Orba, il Borgo della Grappa, stampato su ogni etichetta di casa Gualco, fa il giro del mondo, dall’Europa al Giappone fino alla California.

La particolarità della grappa della Distilleria Gualco è l’impianto con cui viene prodotta: l’alambicco a bagnomaria alla Piemontese. Questo sistema fu installato nell’azienda circa un secolo fa, grazie alla lungimiranza dell’allora proprietario Bartolomeo Gualco, lo zio di Susanna Gualco, la nonna degli attuali titolari, che decise fin da allora di non produrre grandi quantità, ma di focalizzare la sua attenzione sulla qualità.

Grazie all’impegno dei giovani proprietari, Giorgio e Marcella Soldatini, quest’anno l’azienda ha ricevuto due medaglie a Londra all’International Wine and Spirit Competition e una medaglia ad Asti all’Alambicco d’Oro.
Inoltre, Alessandro Soldatini, il padre dei titolari, è stato eletto da qualche mese presidente dell’Istituto Grappa Piemonte e si sta battendo per la tutela della grappa prodotta dalle distillerie della Regione.

Il consiglio è quello di non perdersi la festa, perché durante la giornata si potrà assistere alla distillazione dal vivo delle vinacce guidati dai titolari e si potranno assaggiare molte specialità, dalle grappe ai liquori fino alla novità 2016 del Vinum Absinthiatum, vermouth rosso creato secondo i criteri delle antiche ricette Piemontesi.

Fonte: Distilleria Gualco