Firenze: i terroir del Sangiovese e il mondo del vino visto da un agronomo (13 febbraio)

SONY DSC
Firenze: corso di primo livello per assaggiatori di grappa e acquaviti (11 febbraio – 11 marzo)
15 January 2015
Primo articolo
6 February 2015
Visualizza tutti
Minolta DSC

sangiovese -webUna serata dedicata ad alcuni terroir toscani dove si coltiva il vitigno Sangiovese – da Rufina a Radda in Chianti e Montalcino – in compagnia dell’agronomo Massimo Achilli, per scoprire il mondo del vino visto da chi opera in vigna per consegnare all’enologo e al produttore il miglior vino possibile. In chiusura, degustazione di grappa a cura di Anag Toscana. L’appuntamento è per venerdì 13 febbraio, alle ore 20.30, presso il ristorante “I cinque sensi” a Firenze, in via Pier Capponi, 3/Ar. Per informazioni e prenotazioni, è possibile inviare un’e-mail all’indirizzo anagtoscana@gmail.com oppure chiamare il numero 055-5000315. Il costo della serata è di 40 euro ed è prevista la partecipazione minima di 20 persone.

“Capita di rado – spiegano gli organizzatori – di parlare di vino dal punto di vista dell’agronomo. Di solito sono i produttori e gli enologi a narrare questo meraviglioso mondo. Questa volta, invece, insieme a loro ci sarà il collaboratore di vigna, colui che, grazie al suo operato, consegna all’enologo il miglior prodotto possibile lottando tra vigneto, terreno e clima non sempre benevolo. La serata vuole essere l’occasione per conoscere da vicino tutto questo, visto anche che sono alle porte le anteprime dedicate al Sangiovese”.

Menu

Aperitivo di Benvenuto
In abbinamento: Rosato Istine 2013 Igt

Primo
Pasta e Fagioli
Pappardelle al ragù toscano

Secondo
Brasato al Sangiovese con patata soffice all’olio extravergine

Vini in abbinamento
Istine Chianti Classico Docg 2012
Riserva del Don Chianti Rufina Docg Riserva 2009
Brunello di Montalcino Docg 2009

Dessert
Torta di cioccolato e pane nero
In abbinamento: Grappa di Sangiovese