Grappa e cioccolato protagonisti a Firenze, in un connubio di aromi e profumi

Anag si unisce al cordoglio per la morte di Gianfranco Berta
13 February 2015
Anag Emilia Romagna: venerdì 20 febbraio “serata spiritosa” a Bologna
17 February 2015
Visualizza tutti

DSC_0034I profumi e gli aromi di grappe giovani, aromatiche e invecchiate esaltati dal connubio con la dolcezza del cioccolato. A loro è stata dedicata la degustazione guidata che lo scorso sabato a Firenze, in occasione della Fiera del Cioccolato Artigianale, ha coinvolto circa trenta persone, soprattutto giovani, interessati a conoscere da vicino il mondo della grappa e dei distillati. Ad accompagnare i partecipanti in un assaggio consapevole alla scoperta delle qualità sensoriali della grappa, sono stati i soci della delegazione toscana dell’associazione Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti. La degustazione si è svolta nel Ristorante L’Osteria di Giovanni e ha visto protagoniste tre grappe piemontesi di Barbera (giovane), di Moscato (aromatica) e di Barolo (invecchiata), abbinate a gustosi cioccolatini del Maestro cioccolatiere toscano, Simone De Castro.

Grappa e cioccolato è uno degli abbinamenti più classici per esaltare e degustare il distillato italiano per eccellenza. Anag, attraverso le diverse rappresentanze regionali e provinciali presenti e attive in diverse regioni italiane promuove durante tutto l’anno momenti conviviali, corsi di degustazione e altri appuntamenti dedicati al mondo “spiritoso” di grappa, acquaviti e distillati in generale. DSC_0018

Per conoscere da vicino l’associazione Anag ed essere sempre aggiornati sulle numerose attività, è possibile consultare il sito www.anag.it oppure seguire l’associazione sulla pagina Facebook Assaggiatori grappa e acquaviti – Anag e sul profilo Twitter Assaggiatori Grappa (@AnagItalia).

degustazione Firenze 14.02 (2)Anag e la scoperta del mondo dei distillati. Anag è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1978 per promuovere una “cultura del bere” dove qualità, tradizione e competenza si uniscono per esaltare l’eccellenza italiana della grappa, prodotto 100 per cento “made in Italy”, e tutti gli altri distillati. Anag, inoltre, punta a divulgare un metodo di valutazione della grappa e delle acquaviti che consenta al consumatore scelte obiettive e ponderate tra prodotti di qualità; a stimolare i produttori verso un costante miglioramento e a valorizzare grappe e acquaviti di qualità ottenute secondo usi e tradizioni locali, diverse da regione a regione e, per questo, valore aggiunto dell’eccellenza nazionale. Negli anni, inoltre, Anag si è consolidata come un luogo di incontro, confronto e condivisione di passioni comuni per il mondo dei distillati, ma anche come un punto di riferimento per chi vuole imparare a degustare e consumare in maniera consapevole e attenta alla qualità piuttosto che alla quantità.

foto 2   DSC_0022   degustazione Firenze 14.02 (3)   foto 2