Grappa sempre più protagonista della mixology, anche per i non addetti ai lavori

Benvenuto spiritoso ai nuovi assaggiatori “patentati” a Ferrara e Faenza
18 December 2018
Verso un nuovo anno ancora più spiritoso
21 December 2018
Visualizza tutti

Grappa sempre più protagonista della mixology, anche per i non addetti ai lavori

La grappa si conferma sempre più ingrediente da non perdere nei cocktail e cresce l’interesse verso il distillato di bandiera. Dopo la pubblicazione del libro “La Grappa nello Shaker” di Fulvio Piccinino e Bruno Penna, è la volta di “Bartender a casa tua. Storie e segreti per preparare cocktail con quel che c’è” di Alessandro Ricci, ideale per gli appassionati, per i non addetti ai lavori e per chi vuole scoprire e approfondire tutti i componenti di diversi cocktail, compresa la grappa. Al nostro distillato di bandiera è dedicata una presentazione essenziale per scoprirlo da vicino e conoscere gli elementi essenziali che la rendono unica e 100% Made in Italy, con una citazione anche per Anag e il suo impegno per promuovere l’assaggio attento alla qualità dei prodotti.

Il primo capitolo del libro presenta le grandi famiglie dei cocktail, le attrezzature necessarie e le tecniche di preparazione, prima di dedicare alcune pagine ai prodotti da tenere in casa – dai distillati ai liquori fino ai vini aromatizzati e agli ingredienti di contorno – e alla storia della miscelazione che arriva fino alle tendenze più attuali. A chiudere il libro sono 30 cocktail trattati e illustrati da Luca Tagliafico raccontando come sono nati, la ricetta classica e le reinterpretazioni in chiave moderna con i principali professionisti italiani del bancone, prima di svelare i trucchi per prepararli a casa e gustarli in compagnia. Se volete cimentarvi anche nelle Feste per un brindisi preparato da voi, buona lettura e buon assaggio, meglio se in compagnia delle proposte arricchite dalla grappa.