Istituto Grappa Piemonte: il bilancio 'spiritoso' del 2016 e il ringraziamento ad Anag

immaginePer l’Istituto Grappa Piemonte si chiude un anno particolarmente intenso che ha visto rinnovarsi il Consiglio Direttivo e l’allestimento di un’attività promozionale ricca di appuntamenti. Dalla primavera all’autunno, le degustazioni delle grappe distillate dalle diciassette aziende aderenti il sodalizio e offerte al pubblico nei diversi contesti, hanno complessivamente superato il numero di 10.000, senza contare le degustazioni guidate e commentate che hanno, particolarmente e tradizionalmente, caratterizzato la partecipazione dell’Istituto alla Douja d’Or astigiana. Attraverso gli assaggi, molte persone hanno conosciuto la grande qualità delle grappe prodotte in terra di Piemonte, ormai riconosciute come prodotti d’eccellenza da gustarsi in momenti speciali, divenute preziosi regali da offrire anche come simbolo di un territorio particolarmente fecondo e di grande bellezza, e che sanno anche conquistare riconoscimenti, come nel caso del Premio Alambicco d’Oro.

In questo anno, l’Istituto Grappa Piemonte ha anche lavorato alacremente attraverso le istituzioni preposte per tutelare l’identità del nostro prodotto, in particolare nel dibattuto caso della Grappa di Barolo, e mentre si stanno compiendo i primi passi importanti verso la valorizzazione e la promozione della nostra grappa anche fuori dai confini nazionali, i camini delle distillerie in questo inverno stanno fumando ininterrottamente, testimoniando la nuova produzione frutto dell’ultima vendemmia che ha offerto quantità e grande qualità.

E’ questo il tempo per ringraziare tutti gli appassionati che hanno apprezzato il prodotto dei nostri alambicchi e anche il personale Anag, che ha accompagnato puntualmente il nostro impegno promozionale. L’invito costante che rivolgiamo è quello di seguire le nostre attività attraverso il sito web www.istitutograppapiemonte.it, che può soddisfare curiosità e offrire informazioni. Infine, dal presidente Alessandro Soldatini e da tutto il Consiglio Direttivo di Istituto Grappa Piemonte giungano i miglior auguri di buone feste e di un proficuo nuovo anno.

Fonte: Ufficio Stampa IGP Piemonte