L'Istituto Grappa Piemonte celebra il Barbera alla Douja d'Or di Asti

Torna il Concorso del Bargnolino, giudicato anche da assaggiatori Anag Emilia Romagna
2 September 2016
Grappa e distillati tornano protagonisti ‘spiritosi’ alla Festa medievale di Signa (Fi)
6 September 2016
Visualizza tutti

ISTITUTO-GRAPPA-PIEMONTE-LOGOAnche quest’anno l’Istituto Grappa Piemonte non manca l’appuntamento con la Douja d’Or di Asti, che si presenta rinnovata nella location, e propone la tradizionale degustazione commentata di grappe provenienti dalle aziende aderenti al sodalizio. “Grappe di Barbera” è il titolo scelto per la serata di quest’anno, svelando l’intenzione di porre i riflettori sui distillati ottenuti con vinacce provenienti dai vitigni di Barbera coltivati nei diversi territori piemontesi. Il barbera, insieme a moscato e nebbiolo, è uno dei vitigni più presenti e rappresentativi della Regione ed accoglie caratteri diversi a seconda della zona di produzione: gli stessi caratteri vengo assunti dalle grappe giovani o invecchiate che ne derivano e saranno certamente rivelati in questa occasione. L’appuntamento, che fa parte della programmazione delle “Serate d’Assaggio” della Douja astigiana, si svolgerà venerdì 16 settembre alle ore 21 presso il Palazzo Ottolenghi in corso Alfieri, nel cuore del centro storico della città.

Cinque le grappe scelte, che saranno raccontate dagli assaggiatori ANAG e dagli stessi mastri distillatori, approfondendo anche le identità delle aziende e il lavoro tra gli alambicchi, e che verranno proposte ai partecipanti in abbinamento ad assaggi della gastronomia piemontese. Ecco i distillati che si potranno degustare e i rispettivi abbinamenti: grappa di barbera affinata in barrique di ciliegio della distilleria Beccaris di Boglietto di Costigliole d’Asti con bocconcini di fassone in carpione al barbera vecchio; grappa di barbera invecchiata della distilleria Mazzetti d’Altavilla di Altavilla Monferrato con bugie salate alle olive taggiasche e barbera; grappa di barbera bianca della distilleria Montanaro di Gallo d’Alba con crostini di pane e fegatini stufati alla grappa di barbera; grappa di barbera del Piemonte della distilleria Francoli di Ghemme con salame cotto su cipolle di Tropea saltate al barbera; grappa di barbera della distilleria Villa Rosati di Neive con pere martin sec al barbera.

Le prenotazioni per partecipare a questo evento, con ingresso a 10 euro, si raccolgono esclusivamente attraverso l’indirizzo mail prenotazioni@onav.it indicando nome, cognome, numero posti richiesti e recapito telefonico. Chi visiterà gli spazi della Douja, a Palazzo Ottolenghi potrà anche trovare il Banco d’Assaggio gestito da personale ANAG che proporrà una grande varietà di grappe delle distillerie di Istituto Grappa Piemonte, comprese quelle vincitrici al concorso Alambicco d’Oro 2016 che sarà consegnato nel pomeriggio del giorno successivo, sabato 17 settembre, presso i locali della Camera di Commercio di Asti in piazza Medici 8.

Fonte: Ufficio Stampa Istituto Grappa Piemonte