Sandro Cobror è il nuovo direttore di Assodistil. Il saluto di Anag

La Grappa del Piemonte conferma il suo successo alla Fiera del Tartufo Bianco di Alba
16 November 2017
Assaggiatori Anag sempre in forma e allenati (Firenze, 23 novembre)
17 November 2017
Visualizza tutti

Anag saluta con interesse la nomina di Sandro Cobror come nuovo direttore di AssoDistil, l’Associazione italiana degli imprenditori della distillazione, e la sua esperienza nel settore della bioeconomia. La distillazione intesa come processo industriale necessita, infatti, di molta energia per portare le sostanze distillate ai loro punti di ebollizione ed è auspicabile riuscire a raggiungere, in tutti i processi distillatori, un circolo virtuoso che veda un buon riciclo, in modo da portare il consumo vicino allo zero e rendere sempre più green la produzione “spiritosa”.

AssoDistil, fondata nel 1946, rappresenta oltre il 95% della produzione nazionale di acquaviti e di alcol etilico da materie prime agricole. L’intero comparto, senza contare l’indotto, genera circa 1 miliardo di euro di fatturato.

Sandro Cobror – 55 anni, nato a Napoli, una laurea in ingegneria chimica all’Università ‘Federico II’ e una lunga esperienza nel campo delle energie rinnovabili e della chimica verde – sostituisce Daniele Nicolini, che ha ricoperto lo stesso incarico dal 2012 e che ora ha deciso di intraprendere la carriera di manager in un’azienda del settore. In ambito green, Cobror ha assunto negli anni importanti responsabilità manageriali e ha svolto una rilevante attività di rappresentanza all’interno di associazioni di categoria italiane, come Federchimica, ed europee. ( fonte AdnKronos )