Domenica 1 ottobre torna Grapperie Aperte in 17 distillerie e 6 regioni
21 September 2017
Assaggiatori Anag Emilia Romagna chiamati a giudicare il Bargnolino a Salsomaggiore Terme
25 September 2017
Visualizza tutti

Successo per le grappe IGP alla Douja astigiana. Anche quest’anno la degustazione guidata di Istituto Grappa Piemonte ha registrato grande successo: sala piena e pubblico ai tavoli interessato ad approfondire la conoscenza dei quattro prodotti presentati: presenti Alessandro Soldatini, presidente dell’Istituto e titolare della distilleria Gualco, Mirco Bogliacino per la Valverde Liquori & Grappe, Gianluca Poglio della Grapperia Artiginale Alì e Carlo Alberto Torazza per la distilleria Magnoberta. Prezioso il contributo del direttore Onav Michele Alessandria che ha commentato tecnicamente ogni grappa e molto apprezzati gli assaggi gastronomici preparati da Cristina Pescio che hanno accompagnato le degustazioni. La serata si è aperta con la visione del video promozionale dell’istituto e si è conclusa dopo diversi interventi del pubblico.

Altrettanta fortuna hanno avuto le cene del “Piatto & Dolce d’Autore”, con le grappe di dieci distillerie protagoniste sul menu degli chef astigiani; le grappe dell’istituto al Banco d’Assaggio di Palazzo Ottolenghi hanno invece incuriosito molti giovani frequentatori di questa edizione della Douja, che all’Istituto Grappa Piemonte è servita anche per promuovere il prossimo evento: “Piemonte Grappa”, previsto per domenica 1 ottobre che coinvolgerà una decina di distilleria del territorio piemontese.

Fonte: Istituto Grappa Piemonte